Foto_anne

Anne Vaandrager: l’idea

24.07.2013

La mia collezione mostra come la pelle si comporta quando è costretta in una forma, come deve adattarsi ad un determinato modello senza essere delimitata. L’eccesso di pelle si fonde con il corpo, come estensione del corpo, che mostra una distorsione organica. Io gioco con l’interazione tra bellezza e bruttezza. Come  progettista voglio creare una nuova identità che suggerisce una bellezza alternativa. La qualità della pelle conciata al vegetale dona il mio progetto un carattere tangibile e sensibile. Ti dà la sensazione di una seconda pelle.

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

invia

Ho letto e accetto le condizioni di privacy.

Menu