Tessa_Groenewoud

Craft The Leather 2014: Tessa Groenewoud – Spatial Shapes

6.10.2014

Tramite la pressione, la memoria della forma e la compressione il materiale si trasforma e assume forme diverse, avvolgendo perfettamente il piede. Questi cambiamenti di forma stimolano la fantasia di chi indossa le calzature su come utilizzarle e mostra nuove prospettive di ciò che la pelle può fare. La parte superiore della scarpa è costituita da un pezzo unico di pelle sfoderato, la cui tenuta dipende solo dalla forza della pelle. Ho utilizzato una tecnica laser per ottenere modelli dinamici che, grazie a questo particolare tipo di pellame, alla forma e alla stampa, si rimodellano quando la scarpa viene usata e trasformata.
Uso i colori naturali e originali della pelle per mostrare l’origine del materiale. Spero di poter continuare ad esplorare il mondo della materia prima in modo che il laboratorio diventi un parco giochi tra materiali naturali, artigianato, low tech e nuove applicazioni.

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

invia

Ho letto e accetto le condizioni di privacy.

Menu