Seminario_tecnico

Grande interesse per il doppio appuntamento a Seoul con la Pelle Conciata al Vegetale in Toscana

27.02.2014

Lo scorso 11 febbraio 2014 al Lotte Hotel di Seoul è stato presentato “Pelle Conciata al Vegetale in Toscana: un viaggio fra tradizione e innovazione”, un evento interamente dedicato alla pelle conciata al vegetale in Toscana.

Nella Bellevue Suite, il pubblico ha potuto ammirare le collezioni in pelle conciata al vegetale realizzate  dai giovani designer che hanno partecipato al progetto Craft The Leather 2013: pezzi unici, di ottima fattura, idee interessanti, talvolta innovative, un ottimo spunto per le aziende manifatturiere che utilizzano la pelle al vegetale.

Numerosi gli operatori del settore – produttori, stilisti, designer, importatori e giornalisti –interessati al seminario tecnico di approfondimento sulla Pelle Conciata al Vegetale in Toscana,  in cui è stato presentato ufficialmente agli operatori di settore coreani il marchio “Pelle Conciata al Vegetale in Toscana”.

Simone Remi, Presidente del Consorzio e Leonardo Volpi, Vicepresidente, hanno illustrato le attività di tutela e garanzia offerte dal Consorzio Vera Pelle, il Disciplinare di Produzione che regolamenta la produzione di pelle al vegetale in Toscana, la lunga tradizione che fa della Toscana un produttore di eccellenza nel mercato mondiale della pelle.

La Dott.ssa Diane Becker ha presentato il progetto Craft The Leather dedicato alle scuole di moda internazionali e ha portato la sua testimonianza il giovane designer coreano Junsu Kim della Kookmin University, che ha partecipato all’edizione 2013 e la cui collezione di borse è stata la più votata alla fiera Le Cuir à Paris lo scorso autunno.

Il giorno seguente, 12 febbraio, la delegazione del consorzio è salita in cattedra alla Kookmin University.
Davanti ad un Auditorium gremito di studenti del College di Design, la Dott.ssa Becker, il Presidente Remi ed il Vicepresidente Volpi hanno raccontato la pelle conciata al vegetale in Toscana: la secolare tradizione toscana nella lavorazione della pelle, il processo produttivo, sintesi di antiche ricette e moderne garanzie, il prodotto unico per qualità e caratteristiche che nasce dal mix di questi ingredienti.

Gli studenti del College di Design che durante il loro percorso di studi si confrontano con tutte le materie prime per creare oggetti – legno, pietra, metalli, tessuti, materiali tecnici, pelle – si sono dimostrati molto interessati ed hanno particolarmente apprezzato la presenza dei conciatori toscani, gli artefici della materia, ai quali hanno rivolto moltissime domande.

Pelle Conciata al Vegetale in Toscana: un viaggio fra tradizione e innovazione è un evento promosso e finanziato da Regione Toscana, Toscana Promozione e Camera di Commercio di Pisa per offrire strumenti di conoscenza su una produzione di eccellenza della regione e favorire gli scambi commerciali fra i produttori toscani  e gli operatori del settore in Corea.

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

invia

Ho letto e accetto le condizioni di privacy.

Menu