ALV

La borsa si prepara alla stagione fredda: tendenze per l’inverno 2011/2012

31.05.2011
Categorie: Moda & Tendenze

COME SARA’ – la borsa nel prossimo inverno? Ricca, con applicazioni di pelliccia prevalentemente a pelo lungo, applicata sui bordi e nel corpo dell’accessorio. E’ questa la tendenza che sfoggeremo nella prossima stagione fredda. Un tocco d’inverno visibile e che non lascia dubbi: quella è la borsa da indossare col cappotto.

C’è anche il pizzo in evidenza, applicato sul secchiello o sulla ribaltina di chiusura della borsa che è, in prevalenza, di medie dimensioni.

E poi le frange: di pelle, di tessuto, di metallo, di pelliccia, a rchiamare lo spirito d’avventura etnico e indiano dei nativi d’America. Frange applicate ai bordi delle sacche, ai manici, al fondo, oppure all-over sull’intera borsa.

Ci sarà anche una nicchia di ricerca, espressamente pensata per stupire, che darà vita a borse spiritose, costruite con i più stravaganti materiali di riciclo.

FORME – Sì alla borsa dai volumi medi: il bauletto è interpretato in più di una versione. Si tratta di una borsa comoda e sicura, perché sempre chiusa con la zip, confortevole, per tutti i giorni. Poi ci sono postine con ribalta e tracolla. Anche la pochette, che smette di essere piccolissimo accessorio e diventa finalmente borsa in grado di contenere davvero qualcosa, aumenta di volume e prevede una tracolla interna.

Ma non c’è moda se non c’è design. E anche le borse dalle forme più azzardate , dalle geometrie eccessive e un po’ meno confort, saranno le benvenute se quel che appare è una linea innovativa. Vedremo anche le semplici shopping con decori colorati, da mercatino, perfette per ricordare l’estate in inverno.

E poi secchielli a stringere e cartelle con il manico. Sì a zip, tracolle ricche e manici a maniglietta.

Tramontano  i borsoni, le extra-large, ma anche le buste piatte e senza tracolla che si deformano quando contengono qualsiasi cosa.

MATERIALI E APPLICAZIONI – Vernice, velluto, tessuti tecnici che nascono da studi in laboratorio (perfetti perché antipioggia e antigraffio), ideali per le produzioni giovanili, ma anche tutta la gamma dei preziosi e supernaturali come vitello e nappa. E a completare la borsa, tutta una serie di accessori, dalle cerniere meccaniche ai castoni, dalla pelliccia ai pizzi, fino alle reminescenze di alta oreficeria.

COLORI E TRAME – La trama della pelle è animalier, ma c’è anche il geometrico, mescolati insieme e, talvolta, sovrapposti. Con molto oro, a sottolineare un’atmosfera di lusso. Le tonalità variano a seconda dello stile della borsa, ma non c’è mai la tinta unita: i colori si intersecano.

Jimmy Choo

Jimmy Choo

Colori classici: rosso, solo a sprazzi, per dare luce ai consolidati nero, grigio e marrone.

Colori naturali: tutta la gamma dei marrone, dal beige al cioccolato, rinforzati dai ruggine con aggiunte di grigio e di verdone scuro.

Colori moda: tutta la gamma dei blu, dal polvere al notte con qualche virata ai toni del violaceo, in alternativa ai classici grigio e nero.

Colori del folklore: sono le tonalità in qualche modo aggressive. Su tutte il fucsia, la particolarità di stagione del prossimo inverno, ma anche il viola, il verde e il rosso, in un patchwork mai banale.

Fonte: ufficio stampa Mipel/Aimpes

Tods

Tods

Bally

Bally

 

 
 
  
 
Chloé

Chloé

 
Fratelli Rossetti

Fratelli Rossetti

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

invia

Ho letto e accetto le condizioni di privacy.

Menu