194315_0003_3368897_672-458_resize

La promozione di un prodotto…per la tutela di un territorio

27.05.2013

Da sempre il nostro consorzio, promuovendo la pelle conciata al vegetale, promuove la tutela ed il recupero del patrimonio storico locale.

La concia al vegetale delle pelli è un’antica tradizione toscana che risale ai tempi del Rinascimento.

Già nel 1300, infatti, Firenze era famosa per la sua produzione di pelle. Nel 1282 in Firenze fu fondata l’Arte Minore dei Cuoiai.

L’attività della concia e della lavorazione del cuoio si concentrava, allora, nelle vicinanze di Piazza Santa Croce dove, ancora oggi, troviamo strade che si chiamano Via delle Conce o Via dei Conciatori e dove ci sono ancora molti negozi di articolistica in pelle.

Non dovrebbe, dunque, stupirci, ma indubbiamente dovrebbe riempirci d’orgoglio, il fatto che chi sa apprezzare la pelle al vegetale possa anche pensare di finanziare il recupero di opere d’arte!

L’imprenditore giapponese Kunihisa Okada, fondatore del colosso del fashion Kuipo Co. Ltd, di cui fa parte il brand di abbigliamento e accessori Genten, cliente di una delle nostre associate, ha assicurato al comune di Firenze un contributo di € 480.000 euro in tre anni, dal 2013 al 2015, per il restauro dei cicli pittorici e degli affreschi nelle Sale Monumentali del Cortile di Michelozzo e l’intervento al Teatro Romano di Palazzo Vecchio.

leggi la notizia completa

 

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

invia

Ho letto e accetto le condizioni di privacy.

Menu