Rino Mastrotto

Rino Mastrotto nuovo Presidente UNIC

8.07.2011

Si è tenuta lo scorso 23 giugno a Milano l’Assemblea Generale dei conciatori italiani, nel corso della quale è stato eletto presidente per il biennio 2011-2013 il veneto Rino Mastrotto, a capo del Rino Mastrotto Group S.p.A.

Quattro i vicepresidenti eletti: Graziano Balducci (presidente uscente – Antiba, S. Croce sull’Arno PI), Franco Donati (Lufran – D & CO. Consorzio, S. Croce sull’Arno PI), Giuseppe Walter Peretti (Cristina, Montebello Vicentino VI), Gianni Russo (Russo di Casandrino, Casandrino NA).

Vicentino, 65 anni, una vita passata in conceria e una carriera caratterizzata da grandi successi personali. Oggi Rino Mastrotto è a capo del Gruppo Mastrotto, uno dei più rilevanti a livello mondiale nel settore concia, con 1.100 dipendenti e un fatturato consolidato di 250 milioni di euro. E’ Commendatore della Repubblica Italiana e Console Onorario del Paraguay.

La sua presidenza comincia sotto buoni auspici, in un momento di ripresa del settore conciario nazionale. “Dopo tanti anni, finalmente tutti hanno capito che dobbiamo fare soltanto qualità – è stato il suo primo commento – e se saremo in grado di seguire questa direzione, il futuro sarà nostro: la pelle italiana camminerà nel mondo”. In merito agli obiettivi dei prossimi anni, il neoeletto presidente ha le idee chiare: “Il primo è aumentare ulteriormente l’attenzione nei riguardi dell’ecologia, dove già siamo leader mondiali. Poi l’immagine: dobbiamo comunicare al mondo che la nostra conceria non è più causa di inquinamento, ma un modo per risolverlo. E infine – conclude – la formazione, dialogando con gli istituti professionali presenti nei distretti e in particolare con quello di Arzignano”.

Fonte: UNIC – La Conceria

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

invia

Ho letto e accetto le condizioni di privacy.

Menu