Storie

Seneca,
Il Capitano

“La mia pelle racconta la storia della mia vita perché sono la somma di quello che ho vissuto”

leggi la storia

“La mia pelle racconta la storia della mia vita perché sono la somma di quello che ho vissuto”

La tua pelle racconta la tua storia. Ci sono storie che segnano la tua pelle e raccontano chi sei.

La mia storia

Il mio nome è Seneca, il Capitano. Sono il protagonista di un fumetto d’autore. I segni sul mio volto, le esperienze della mia vita, le tappe della mia storia sono state concepite dalla penna di Alex Wyner e Manfredi Toraldo con il coordinamento della Scuola Internazionale di Comics e di Marco Bianchini.
I segni impressi sul mio volto, le esperienze della mia vita, le tappe della mia storia e gli oggetti che l’hanno accompagnata sono stati concepiti per narrare i valori della pelle al vegetale.
Sono la somma di quello che ho vissuto.

La mia vita

Porto il diario di viaggio sempre con me. Tiene traccia di ciò che è stata la mia vita, un continuo viaggio che si snoda tra America latina, Africa del nord e Europa. Ma è soprattutto nell’antico continente che ho vissuto la storia più burrascosa della mia esistenza: tra Londra, Firenze, Genova e Livorno, insieme a mia figlia Foxy, ho dovuto riportare alla luce misteri che avrei preferito di gran lunga lasciare al loro posto.
Ma la verità lascia sempre dei segni nel tempo: a me è bastato osservarli e lasciarli parlare.

La mia passione

Costruire navi in bottiglia, collezionare vecchie pipe, studiare le antiche rotte dei viaggiatori del Cinquecento. Sono queste le passioni che un uomo della mia età avrebbe finalmente il diritto di assecondare. Ma quella di un capitano non è mai una quotidianità ordinaria, in nessun periodo della propria vita: la mente è sempre popolata da mille pensieri, l’animo tormentato da cupe percezioni.
E i segni sulla mia pelle disvelano tutto ciò che ho vissuto.

Condividi la storia di Seneca
0 0 0
Le altre storie

Iscriviti alla nostra newsletter

invia

Ho letto e accetto le condizioni di privacy.

Menu